dcsimg

terra

Che fine fa il permafrost

Nelle regioni subartiche svedesi, alcuni scienziati hanno studiato i cambiamenti subiti dal permafrost delle paludi e hanno rilevato una diminuzione costante dello spessore di suolo gelato o la sua completa scomparsa. Questa nuova condizione ha creato un aumento della vegetazione nelle paludi, ma anche una veloce decomposizione della vegetazione. Questo comporta un aumento delle emissioni di metano che viene liberato nell’atmosfera dalle paludi e dagli acquitrini.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006